Che senso ha usare Linux con grafica completamente identica al Mac???

febbraio 11, 2010 alle 4:35 pm | Pubblicato su Apple, Distro linux, ubuntu | 16 commenti
Tag: , ,

Mi sono spesso imbattuto in proposte di temi per linux che facessero in modo da farlo assomigliare completamente alla grafica del mac. Mi chiedevo anche perchè siano i più scaricati dagli utenti, vedi qua. Per non parlare dei temi simili a Vista e a 7!!! Non ve li linko nemmeno, perchè sicuramente ne avrete trovati.

[mentre scrivevo l’articolo ho cercato la parola mac in google immagini: provate anche voi, e guardate il nome della prima immagine… sbalorditivo]

E mi fa schifo pensare che la gente usi linux solo perchè non ha i soldi per comprare il mac per diversi motivi legati alla libertà, che poi sono sempre i soliti. Ma quello che mi meraviglia di più è che facendo questo, si rincorre a una conttradizione di fondo, comprensibile anche da parte di chi non sa cos’è il software libero e non gliene frega!

Ovvero se io uso linux che è personalizzabile al 100% (vedi kde), perchè allora lo vado a rendere simile a qualcosa che non ha nulla di personalizzabile??? nemmeno il tema!!! E adesso neanche lo sfondo perchè si preferisce usare quello predefinito perchè si pensa che “faccia figo”.

Bah, io spero che queste statistiche facciano riferimento alla sola curiosità di sapere come è la grafica da parte di chi non se lo può permettere. E allora in questo caso ne sarei anche contento: vuol dire alla gente piace sperimentare e conoscere altre realtà!

Ma quello che più mi fa piacere è che Linux può arrivare dove altri non arrivano! E per ignoranza!

Annunci

16 commenti »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. Io credo di essere fra quelli a cui piace sperimentare… i primi periodi che ho iniziato a usare linux (ubuntu) anche io ho quasi subito adottato la grafica mac-style… ma dopo un po mi sono reso conto che la cosa più bella è cambiare spesso magari modificando i temi a piacere.
    l’unica cosa a cui non riesco a rinunciare è la dock stile mac e i pulsanti chiudi/minimizza/massimizza a “semaforo”.
    In fondo penso che grazie all’estrema flessibilità del mondo open “linux” è capace di imparare anche dagli altri e migliorarsi mentre gli altri chiudendosi in nicchie private non sempre lo fanno…

    • Anch’io ho usato la cairo dock, e anzi penso sia una delle migliori in circolazione, anche se mi hanno detto solo qualche giorno fa che è simile a quella del mac. Bè io non ho guardato a chi e cosa somigliava, era solo fatta bene dai sviluppatori del progetto.

      • io adesso sono passato da cairo dock a docky perchè la trovo un po più carina d’aspetto anche se meno personalizzabile… per adesso mi soddisfa.
        se la vuoi provare la sorgente è “http://ppa.launchpad.net/docky-core/ppa/ubuntu karmic main” ovviamente per karmic koala 🙂

  2. XD mi sento toccato dall’articolo… nel senso è vero che magari avendo da spendere quei 2000 euro mi comprei un mac con i vari software a me utili per lo studio lo comprerei senza pensarci più di tanto… ma e anche vero che non mi fermerei di certo all’acquisto di un mac. La grafica specialmente le finestre e le icone mi piacciono davvero tanto , ma con questo non voglio dire che non ci siano altri set di icone altre tanto belle o non saprei anche migliori solo che quando ho installato ubuntu sul portatile (che ho relativamente da poco), mi andava di metterci questo tema. Ora sto studiando come personalizzarne uno per le mie esigenze. chi sa un pò che non riesca nel mio intento e magari un giorno tutta la comunità utilizzi la mia concezione di desktop…

    • speriamo che la tua concezione di desktop sia carina, e altrettanto usabile. Perchè vedi, è proprio questo il problema: creare qualcosa che sia semplice, ma altrettanto carino esteticamente… diciamocelo, l’estetica vuole la sua parte, e non poca, se si vuole avere successo da questo punto di vista.

  3. Personalmente ho trasformato mint 7 rendendola uguale a leopard perchè avevo qualche ora da perdere e voglia di sperimentare. 2 ore passate a modificare, sostituire, maneggiare files e vedere quanto è versatile e configurabile gnu/linux. Il pinguino non ha paragoni

    • bè allora non ci vedo niente di male!!! È pura voglia di sapere e conoscere!!!

      • Esatto proprio quello mi mosse. Curiosità e sperimentazione

  4. Premetto che uso Ubuntu da 3 anni e ne sono soddisfattissimo.

    Devo ammetterlo, sono tra quelli che ha provato con successo a rendere la propria installazione di Ubuntu una copia spiccicata del Mac OS X Leopard, non solo dal punto di vista dell’artwork ma anche nell’interfaccia e un po’ nel comportamento…poi ho capito che questa era un’emerita cazzata e ho lasciato perdere.
    Ma il punto è: perché io, come anche molti utenti, ho provato a rendere il mio sistema a immagine e somiglianza del Mac o di Windows 7 (sì, ho fatto anche questo ^^’)? Semplicemente perché il loro aspetto piace.
    Prendete Windows Aero, la sola vista del tema e degli effetti (non associata alla lentezza del sistema, badate) mi dà un’idea di aria (ma va’?), di respiro e mi rilassa…
    Per non parlare poi dell’interfaccia di Leopard, tutta affascinante, non complicata ma sofisticata, quel grigio metallico e quei pulsanti translucidi..Aaaahhhh…Abbinato poi con il Quartz Composer, quei pochi effetti dosati e commisurati alla veste grafica del sistema.
    La prima reazione di un utente medio quando vede l’aspetto di Leopard (un po’ meno quello di Windows 7) è un “Che figaaaaaaataaaa!!” a bocca aperta sbavando.

    E noi cosa proponiamo? una specie di XPcolordellammerda con qualche trasparenza e qualche giochetto di compiz (che, diciamocelo, belli son belli ma alla fine stancano)?
    Ci vuole qualcosa di nuovo, qualcosa di rivoluzionario, qualcosa che l’utente veda e dica “Non avrei mai immaginato che potesse esistere una roba simile!!”, qualcosa di bello ma anche affascinante, intrigante, sofisticato, pulito e ordinato. Ci vuole qualcosa che lasci tutti a bocca aperta, qualcosa che gli utenti di altri sistemi vorranno copiarci, rosicando perché non gli è venuta prima l’idea, qualcosa che i truzzi per strada noteranno sullo schermo di un notebook ed esclameranno chiamando gli altri membri del branco (xD) “Guardate, un computer con Linux/Ubuntu/Qualunquedistro!”

    Mi sono spiegato bene?

    • Ma la grafica mac non stanca??? Addirittura poi (da quel che ho capito) per cambiare tema, sembra di dover fare un hack…

      Ma il fatto è: puoi rendere il mac uguale a ubuntu? o puoi rendere windows uguale a ubuntu o mac? si forse, ma con quanta difficoltà?!?!?!

      Gnome invece lo puoi personalizzare come vuoi, rendere uguale ad altro, o meglio, dargli una grafica scelta tra n-mila!!! e nessuna uguale ad un altra tra icone, theme manager, compiz con effetti diversi a seconda delle esigenze, ecc.

      I progressi di gnome3 dovrebbero portare novità assolute, ma la strada sembra dura guardando gnome shell.

      Se comunque l’utente rimane affascinato dal mac a prima vista, bè vuol dire che guarda solo la grafica, l’apparenza. Ma sotto cosa c’è???

      • Ma non è questo il punto (apparte che no, son due anni che uso anche il Mac, prima Tiger poi Leopard, e la sua grafica non mi ha mai stancato.
        Il punto è che bisognerebbe avere un tema (o una raccolta di temi) un po’ più attraente…
        Se comunque l’utente rimane affascinato dal mac a prima vista, bè vuol dire che guarda solo la grafica, l’apparenza. Ma sotto cosa c’è???
        Beh, non a caso ho tirato in ballo i truzzi asd, il fatto è anche che molta, troppa gente sceglie il SO anche per l’apparenza, se non solo per quella. Dai all’utente un sistema bello, facile, veloce e robusto e non se ne scollerà più!

        OT: Che fine ha fatto il Bar Sport?

  5. Gnu/Linux È facile, veloce e robusto… mettici kde ed è anche bello a prima vista… (OT: che tanto windows non è più facile di kde guardando bene!) o mettici anche una dock a gnome (ormai ce ne sono tante in circolazione) e il gioco è fatto.

    Il bar sport è morto per qualche giorno Diciamo insieme il rosario: Ave Maria, gratia plena, dominum tecum, fiat voluntas tua… http://blacktux90.wordpress.com/2010/08/29/ubuntu-bar-sport-sara-ancora-down-per-qualche-giorno/

  6. KDE è troppo pesante e instabile, e a quel punto veloce e robusto se ne vanno a farsi una pippa…comunque, ci vorrebbe un’idea di fondo, non puoi dirmi semplicemente di metterci una dock (copiandola poi da dove? come, scusa? Sì, esatto: DAL MAC!), ci vuole un concetto sul quale la veste grafica si deve basare, come Aero ricorda giochi di luce e trasparenze, o il Leopard ricorda qualcosa di metallico (o almeno credo asd), ci vuole…una genialata, ecco.

    • KDE non è pesante… o meglio c’è questa voce che circola, ma non è così almeno nel mio caso. L’ho provato con debian e kubuntu, e quanto a stabilità, ok non è il massimo, quanto a pesantezza, l’ho trovato più veloce di gnome con 512MB di ram nel pc, (e meno ram occupata) con plasma.

  7. Al contrario, io ho trovato gnome più veloce di kde sul mio pc con i 512, ma tu che scheda video avevi? perché la mia era integrata…in ogni caso, kde ha un tempo di login troppo lungo per me…

    • Io ho una nvidia geforce 5700. Driver 173.xx

      Il tempo di login l’ho trovato praticamente simile… forse un po’ di più ma non proprio molta differenza… Ovviamente nel mio computer…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: