How To: Ibernare o sospendere ubuntu se non lo fa il kernel con driver nVidia.

aprile 24, 2010 alle 8:44 pm | Pubblicato su hardware, Software, sospensione e ibernazione, ubuntu | 1 commento

Capita che in alcuni computer non vada l’ibernazione o la sospensione tramite il kernel, soprattutto quando si a che fare con driver nVidia, e sono sicuro che sarà capitato a molti.

Bè la cause possono essere moltissime, ma spesso la soluzione si risolve in questo modo.

Scaricate il pacchetto uswsusp e relative dipendenze da synaptic (sistema–>ammnistrazione–>gestore pacchetti), poi fate queste semplici modifiche:

Date questo comando:

sudo gedit /etc/X11/xorg.conf

si aprirà ora gedit e fate queste semplici modifiche:

Aggiungete questo codice

Option    “NvAGP”  “1”

sotto a

Section “Device”

Identifier “Default Device”
Driver “nvidia”
Option “NoLogo” “True”

in modo che possiate avere una cosa del genere:

cat /etc/X11/xorg.conf

Section “Screen”
Identifier “Default Screen”
DefaultDepth 24
EndSection

Section “Module”
Load “glx”
##
Load           “dbe”
Load           “extmod”
EndSection

Section “Device”
Identifier “Default Device”
Driver “nvidia”
Option “NoLogo” “True”
###
Option    “NvAGP”  “1”
Option    “RenderAccel” “True”
Option     “AllowGLXWithComposite” “True”
Option    “AddARGBGLXVisuals” “True”
EndSection

Section “Extensions”
Option         “Composite” “Enable”
EndSection

Se il vostro è un po’ diverso non preoccupatevi.

Ora date questo comando da terminale:

sudo dpkg-reconfigure uswsusp

e mandate sempre avanti senza toccare nulla, finchè vi compare la scelta tra “multipiattaforma, spegni, e riavvia”, e voi scegliete “spegni”.

Se avete Lucid tutto finisce qui, e andate al punto successivo, mentre se avete una versione precedente, attivate uswsusp modificando con sudo nano /etc/pm/config.d/00sleep_module (il file esiste gia`) e modificando la riga cosi`: SLEEP_MODULE=”uswsusp”

Ora verificate che uswsusp sia attivo con “ls -l /usr/lib/pm-utils/module.d/uswsusp” (senza apici ovviamente).

Per avviare con questa benedetta sospensione/ibernazione dovete farlo da terminale con “sudo s2disk” per l’ibernazione, e “sudo s2sram” per la sospensione.

Annunci

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: